La Fiorita di Castelluccio di Norcia, Monti Sibillini

fioritura
La natura ogni anno, dal 20 Maggio al 10 Luglio,  regala uno spettacolo unico e imperdibile la Fioritura di Castelluccio di Norcia: un vero trionfo di colori e profumi.
Castelluccio di Norcia è un piccolo paese di circa 150 abitanti, nascosto ed incastonato tra la catena dei Monti Sibillini, ad un’altezza di circa 1450 metri e sorge di fronte al Monte Vettore, il rilievo più alto dell’intero massiccio dei Sibillini, a confine tra Umbria e Marche.

Ai piedi del Monte Vettore si distendono i Piani di Castelluccio, un vasto altopiano carsico che nei millenni passati ospitava un lago appenninico, i tre Piani sono: Il Pian Perduto, il Pian Piccolo ed il Pian Grande.

  • Il Pian Grande si copre con un  immensa distesa di fiori di colori diversi durante la fioritura delle famose lenticchie.

La zona durante la cosiddetta Fioritura richiama numerosi turisti che vengono a fotografare questo splendido spettacolo naturale che tra i mesi di  maggio e giugno crea un’opera d’arte dipinta dalla mano di Madre natura, colori vivaci e brillanti che  formano un quadro naturale di grandi dimensioni.

Gli artefici di questo spettacolo sono: Continua a leggere

Natura e divertimento in Valnerina

Paesaggio con i piani di castelluccio durante la fioritura

Paesaggio con i piani di castelluccio durante la fioritura

C’è una zona dell‘Umbria dominata dai Monti Sibillini che è quella che dà il nome di cuore verde d’Italia: è la Valnerina, comprensorio turistico più selvaggio e montuoso di tutta la regione. Qui troviamo borghi medievali e di origine etrusco-romana famosi non solo per la loro bellezza artistica e per il misticismo ma anche per le antiche tradizioni enogastronomiche.

Norcia, Cascia, Sant’anatolia di Narco, Vallo di Nera ,Scheggino Preci e Cerreto sono i comuni più caratteristici .

Il Fiume Nera scorre in queste valli dando al paesaggio un aspetto selvaggio e incontaminato. Con la sua portata accresciuta dall’incontro di 2 altri fiumi, il Corno e il Velino dà origine alla famosa Cascata delle Marmore, la più alta d’europa. La zona escursionistica Nera -Velino offre natura e bellezza, e anche divertimento: i più temerari possono avventurarsi  nelle grotte, oppure affrontare le rapide e le cascatelle a bordo di gommoni!!

I 2 fiumi poi confluiscono nel grazioso Lago di Piediluco, balneabile, dove è possibile fare anche gite in canoa e dove il paesino che dà il nome al Lago si affaccia proprio sulle sue rive

In direzione di Spoleto,poco lontano dalle cascate, si può raggiungere Ferentillo, piccolo centro turistico noto per le sue “terrificanti  ” Mummie” ottimamente conservate conservate all’interno della cripta romanica della chiesa di Santo Stefano
Meta per una gita fuoriporta per tutta la famiglia è  l’Activo Park, a Scheggino, il parco tematico più grande dell’Umbria dedicato alle attività outdoor.

Molte le strutture ricettive in questa zona che faranno della vostra vacanza un ‘esperienza indimenticabile

Antica Residenza di Scheggino – Piscina e LocandaValnerina (Perugia)

antica-residenza-scheggino-valnerina

 

Agriturismo Le Ginestre Valnerina SellanoNorcia (Perugia)

vacanze-valnerina-leginestre

 

Complesso agrituristico Relais delle MarmorePiediluco (Terni)

agriturismo-cascata-marmore-umbria

 

Hotel a Santa Rita da CasciaCascia (Perugia)

santa-rita-cascia-hotel-gruppi-2stelle

Per info e contatti
0742 343226